Le emorroidi: sintomi, cause, prevenzione, trattamento laser

Le emorroidi sono una dilatazione delle vene presenti a livello sottomucoso dell’ultimo tratto del retto e dell’ano. Colpiscono circa il 10% della popolazione adulta e i disturbi correlati più frequenti sono il sanguinamento, il dolore e il prurito.

Vista l’importanza dell’argomento, abbiamo deciso di creare questo articolo con focus sulle cause, i sintomi, le buone abitudini di prevenzione e i benefici del trattamento laser delle emorroidi.

Emorroidi: le cause

I fattori che possono determinare le emorroidi sono molteplici. Descriviamo qui di seguito alcuni dei più importanti:

  • Fattori ereditari
  • Alimentazione
    In particolare, i cibi molto piccanti o speziati possono causare un’infiammazione della mucosa intestinale e rettale.
  • Età avanzata
    Lo sfintere rettale nel tempo può perdere la sua forza.
  • Stitichezza e diarrea croniche
    Entrambe le problematiche causano una disfunzione dei ritmi di defecazione, producono una pressione eccessiva sulle vene dell’ano e del retto e, di conseguenza, fastidiose infiammazioni, alla base delle crisi emorroidarie.
  • Stile di vita
    Stare in piedi o seduti per molto ore può produrre, nel tempo, un’infiammazione.
  • Obesità
    La notevole pressione addominale sul pavimento pelvico e sulle vene dell’ano e del retto può produrre una crisi emorroidaria.
  • Gravidanza

Emorroidi: i sintomi

I sintomi delle emorroidi sono molteplici e possono manifestarsi a diversi livelli di intensità in relazione a fattori quali:

  • stadio della patologia;
  • condizioni fisiche del paziente;
  • specifici cambiamenti nello stile di vita (viaggi, variazioni nella dieta, condizioni di lavoro…).

Qui di seguito riportiamo i sintomi e le complicanze più frequenti e significativi.

  • Prurito nella zona anale
  • Sanguinamento
  • Perdite muco-sierose
  • Sensazione di bruciore nel retto
  • Dolore (spesso legato a trombosi del gozzo varicoso)
  • Sensazione di incompleta evacuazione

Emorroidi: buone abitudini di prevenzione

Esistono alcune buone abitudini di semplice applicazione, utili nella prevenzione delle emorroidi. Descriviamo qui di seguito, in estrema sintesi, le più importanti.

  • Seguire un’alimentazione sana ed equilibrata
    Nei casi di stitichezza, le fibre sono certamente il miglior alleato. In generale è poi opportuno bere molta acqua, evitare i cibi grassi, limitare l’uso di bevande alcoliche (che tendono a disidratare l’organismo) e di bevande con caffeina.
  • Non fumare
  • Effettuare una regolare e moderata attività fisica con l’obiettivo di contrastare le conseguenze legate ad uno stile di vita molto sedentario o in cui si è costretti a rimanere in piedi per molte ore.
  • Curare opportunamente la propria igiene intima
    Evitate acqua troppo calda o gelida e detergenti aggressivi. Privilegiate saponi a ph fisiologico e asciugate con cura, tamponando con una salvietta pulita.

Trattamento laser delle emorroidi: modalità di intervento e benefici

Oltre ai comuni rimedi locali e alle buone abitudini di prevenzione appena descritte, è possibile trattare le emorroidi in maniera indolore con il laser, coagulando selettivamente le arteriole presenti a livello anale e riducendo in tal modo l’afflusso di sangue alle emorroidi stesse che vanno incontro a regressione.

La procedura è rapida (circa 15 minuti) e si effettua con anestesia locale ed in regime ambulatoriale (a volte può essere necessaria una blanda sedazione per la durata dell’intervento) con immediata ripresa delle normali attività quotidiane da parte del paziente.

Se siete interessati a questa tipologia di trattamento, potete acquisire maggiori informazioni qui: Biolitec®.

Approfondisci cura delle vene varicose e dei capillari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *